Traslochi con deposito: quanto possono costare

0
1038

Nel corso della vita, o per un trasferimento improvviso o per la necessità dovuti magari a motivi familiari, si rende necessario sgombrare la propria casa senza che ve ne sia una pronta ad accoglierci.
In questi casi bisogna per forza di cose effettuare un trasloco con deposito, un’alternativa al trasloco tradizionale che prevede la custodia dei mobili e di altri oggetti in appositi magazzini messi a disposizione dalla ditta prescelta per un tempo indefinito. Per avere un’idea su quanto possono costare i traslochi con deposito ecco tutte le delucidazioni in merito.

Trasloco con deposito: una polizza a tutela del deposito

Le migliori aziende di traslochi  con deposito mettono a disposizione dei clienti questa soluzione offrendo la possibilità di custodire mobili e altri oggetti senza il rischio che vengano danneggiati o smarriti. La custodia con deposito è tutelata da una polizza che viene stipulata con la firma del contratto.
Si tratta di una soluzione comoda e sicura che viene incontro a molteplici esigenze, tra cui anche quella di concedere a chi ne ha la necessità tutto il tempo necessario per trovare la casa ideale, visto che negli ultimi anni trovare casa è sempre più difficile, sia per la scarsità di immobili disponibili sia perché spesso i costi d’affitto o di vendita sono molto elevati. I traslochi a Roma con deposito sono quindi una valida alternativa e può anche essere d’aiuto capire quanto possono costare.

Prezzi del deposito standard

Sapere il costo del trasloco con deposito può quindi essere di grande aiuto per molte persone che potrebbero avvalersi di questa alternativa per custodire mobili e oggetti della propria abitazione.
Uno sguardo su internet ci fornisce delle informazioni ab bastanza soddisfacenti in merito e ci dà un quadro dei prezzi praticati dalle aziende che operano nel settore. I prezzi possono essere considerati standard e la differenza tra un’azienda e l’altra è davvero minima, quindi è possibile stilare una cifra praticata dalla maggior parte delle attività che esercitano nel settore.
Detto questo, è quindi possibile affermare che i traslochi a Roma con deposito possono costare circa 10 € al metro cubo al mese. Si tratta di una cifra abbastanza contenuta e per nulla eccessiva, assolutamente accessibile in particolare per tutti coloro che hanno bisogno di un certo periodo di tempo per trovare la sistemazione adeguata alle proprie esigenze.

Traslochi deposito: rivolgersi alle imprese specializzate per un preventivo

In ogni caso, per avere un quadro ancora più preciso sulle spese da sostenere per eseguire traslochi con deposito, è opportuno rivolgersi alle aziende specializzate del settore che provvederanno a redigere un preventivo sullo spazio che occuperanno i mobili nel deposito, comprensivo di assicurazione.
Nella capitale sono ormai molti i professionisti che lavorano in questo ramo e trovare offerte allettanti non è affatto difficile, vista la concorrenza che si fa sempre più spietata, ma che comunque a livello economico favorisce chi ne ha bisogno. La prima cosa da fare, quindi se si ha intenzione di effettuare traslochi con deposito, è chiedere un preventivo a diverse aziende, specificando le stesse voci per ognuno e confrontarli.
Dal confronto tra le varie voci di spesa la scelta sarà facile e si può quindi optare per l’offerta più conveniente. In ogni caso, diffidare dai preventivi troppo elevati o troppo bassi, i primi ovviamente perché troppo esosi, i secondi perché potrebbero riservare brutte sorprese, come un servizio non rispondente alle aspettative.

Trasloco con deposito: sopralluogo importante per definire la spesa complessiva

Fondamentale è il sopralluogo da parte di un tecnico dell’azienda per valutare l’entità del carico da mettere in deposito, dello smontaggio e della manodopera da impiegare per eseguirlo.
Da questo fattore, che indica quindi il luogo dove devono essere svolte le operazioni, prenderà corpo il preventivo effettivo, comprensivo quindi di tutte le difficoltà che occorrono per portare a termine il trasloco. Le ditte di traslochi con deposito che non effettuano sopralluogo sono considerate poco professionali e sono quelle che alla fine riservano amare sorprese.

Trasloco deposito: una soluzione alternativa valida

In definitiva è quindi possibile affermare che i traslochi con deposito possono essere considerati una soluzione alternativa valida, sicuramente da non sottovalutare soprattutto in presenza di particolari esigenze.
E’ comunque sempre opportuno tenere in conto tutte le spese a cui si va incontro tenendo in deposito mobili e altri oggetti per diversi mesi e se è realmente conveniente rispetto ad altre soluzioni. E’ quindi da precisare che se vale la pena conservare i mobili della propria casa per poi riutilizzarli allora è consigliabile custodirli in deposito, altrimenti, se alla fine si deve decidere di cambiare anche gli arredi e quindi di non utilizzare i mobili conservati, allora è meglio eliminare tutto in un sol colpo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here