Come dimagrire in fretta

1008
Come dimagrire in fretta

A volte non basta perdere semplicemente peso ma dopo aver ingigantito troppo il proprio punto vita, può essere opportuno cercare di dimagrire velocemente: la bilancia segna un peso elevato e la prova costume è sempre alle porte.

Sono diverse le modalità attraverso le quali è possibile dimagrire velocemente. In base all’età, allo stato di salute e agli obiettivi prefissati, può essere scelto il metodo migliore che consenta di ottenere il massimo risultato.

Dimagrire con l’aiuto di un personal trainer rappresenta la migliore opportunità per chi ha necessità di dimagrire drasticamente senza che questo si vada a ripercuotere sul tono muscolare. Attraverso gli esercizi la perdita di massa grassa si accompagnerà ad un miglioramento della condizione fisica che, a sua volta, permetterà di ottenere risultati già dopo pochi giorni.

Per perdere peso in poco tempo e senza ancora indugiare, quindi far attivare il metabolismo si possono seguire una serie di consigli utili per l’organismo. Se si è ingigantito troppo il proprio punto vita, può essere opportuno cercare di dimagrire velocemente: per perdere peso velocemente sarà sicuramente necessaria l’attività fisica, un cambio di regime alimentare per smaltire i chili di troppo.

A volte questo potrebbe non bastare e per cercare di perdere dei chili in eccesso, magari localizzati in alcune parti del corpo, potrebbe tornare utile anche l’utilizzo di alcune bevande come infusi biologici o anche eliminare il sale dalla propria dieta quotidiana. Infatti il sale favorisce la ritenzione idrica e molte volte causa gonfiore.

Ma, non basta solo regolarsi in questo senso, quando sarà opportuno sempre seguire l’alimentazione che sia bilanciata e non puntare su qualcosa di drastico. Se vi state chiedendo come dimagrire in fretta, allora seguite pure delle diete purché siano sane e che vi assicurino l’apporto giornaliero calorico di cui avete bisogno.

Ricordate che ogni limitazione che si rispetti deve sempre tener conto della necessità di apportare tutti i nutrienti di cui l’organismo ha bisogno per funzionare in maniera corretta e per non stare sotto un forte stress.

Come dimagrire in poco tempo

Per dimagrire in poco tempo bisogna cercare di non “sgarrare” mai rispetto a quella che è la linea da seguire. In pratica basterà non saltare mai un passo e soprattutto cercare di mangiare sempre cibi sani: per esempio la frutta fresca è un alimento che non deve mancare.

La cosa importante è concentrarsi su quei cibi che sono poveri di carboidrati e di grassi complessi quanto piuttosto invece concentrarsi su grassi naturali, su proteine e vitamine. Un’altra cosa importante è concentrarsi su frutta e verdura e cercare di consumarne il più possibile in quanto sono in grado non solo ad aumentare il senso di sazietà ma allo stesso modo, anche a tenere sotto controllo l’apporto di calorie.

Per dimagrire velocemente, sarà anche opportuno cercare di fare tanta attività fisica (per esempio correre con della buona musica) che vi aiuterà a perdere calorie accumulate e anche a rimettere in moto il metabolismo più velocemente, simulando la diuresi e allo stesso tempo anche la regolare funzione di tipo intestinale. Esistono vari tipi di diete che possono durare per più o meno tempo, ma la cosa importante è che si tratti sempre di un’alimentazione sana e bilanciata.

Come dimagrire in un mese

Per dimagrire in un mese si possono seguire i vari tipi di dieta ma normalmente, per riuscire a perdere peso facilmente ovvero dai 3 ai 5 kg al mese bisogna allora portare dei cambiamenti nella propria routine.

Innanzitutto, bisognerà allenarsi almeno tre volte a settimana, per esempio anche in casa con una spalliera svedese, e poi bere molta acqua e cercare di tenere sotto controllo l’apporto di carboidrati e grassi complessi. Un’altra cosa importante è anche quello di pesarsi sempre, tenere un diario alimentare in modo tale da riuscire a controllare il proprio apporto di calorie giornaliere.

Non dimenticatevi di non saltare mai un pasto ma di sostituire gli snack ipercalorici con frutta e verdura: per un dimagrimento rapido è necessario abbinare un regime alimentare corretto, mangiare yogurt magro, cereali integrali e altri cibi con poco contenuto calorico.

È opportuno scegliere sempre alimenti ricchi di nutrienti e poveri di calorie e concentrarsi su proteine magre con pochi condimenti. Non dimenticate anche quanto può essere importante bere tanto e farlo in rapporto anche all’attività fisica perché deve essere moderata e costante.

Come dimagrire in una settimana

Volete perdere peso in una sola settimana lasciandovi alle spalle tutti i chili in eccesso? È anche possibile riuscire a perdere fino a 5 kg una settimana ma in realtà, bisogna fare attenzione al modo in cui vi lanciate nella vostra perdita di kg in poco tempo. Tra le diete che promettono di perdere i chili in una settimana, ci sono quelle cosiddette “lampo”, che in realtà prevedono un forte fase di depurazione.

Per perdere i chili in eccesso in una settimana molti mettono in campo la cosiddetta dieta “detox”, ovvero che è in grado di far perdere fino a 5 kg con l’aiuto di sostanze come limone ed altri superfood.

Queste diete però possono essere fatte il tempo necessario per eliminare i chili da perdere, in modo tale da non abituare il nostro organismo a questi tipi di alimentazione drastica e poi, dopo una settimana deve essere interrotta e per riprendere uno stile di vita alimentare bilanciato.

Quale sport aiuta a dimagrire velocemente?

Rimettersi in forma non è uno scherzo, soprattutto quando si ha poco tempo a disposizione. Certo, alimentarsi nel modo giusto è fondamentale per perdere peso, ma a una dieta povera di calorie è necessario anche associare un’attività fisica costante e mirata. Per dimagrire, infatti, è necessario bruciare più calorie di quelle effettivamente introdotte nel nostro organismo. Ma quali sono gli sport che possono aiutarci a perdere peso velocemente?

  1. Corsa: correre per almeno 30/40 minuti tre volte alla settimana, vi aiuterà a bruciare grassi e carboidrati, l’importante è allenarsi con costanza. Se per qualche problematica fisica non poteste dedicarvi alla corsa, camminare a passo sostenuto ogni giorno, per almeno un’ora, vi aiuterà ugualmente a ottenere i risultati sperati.
  2. Nuoto: come saprete, il nuoto è uno sport completo utile per mantenersi in forma e per tonificare ogni parte del corpo. Perché vi aiuti a perdere peso e a bruciare velocemente i grassi, il nuoto andrebbe praticato per almeno 45 minuti tre volte alla settimana.
  3. Arti marziali: in quanto attività aerobica, le arti marziali come il judo, il karate, il kung fu, vi permetteranno di perdere fino a 1300 calorie con un’ora di allenamento.
  4. Calcio e sport di squadra: si calcola che nel corso di una partita di calcio 90 minuti, un uomo di corporatura media, possa bruciare fino a 1.050 calorie. Utilissimi anche gli altri sport di squadra come il beach volley, la pallacanestro e la pallavolo. Quest’ultima consente di bruciare circa 500 calorie all’ora.
  5. Ciclismo e cyclette: con questo tipo di allenamento è possibile perdere dalle 500 alle 850 calorie all’ora a seconda della pendenza e della velocità.

Non vi resta che scegliere il vostro sport o allenamento preferito e cominciare subito a dimagrire.

Dimagrire velocemente è possibile a patto che vi dedichiate a un allenamento costante e seguiate un’alimentazione equilibrata a base di frutta, verdura e cibi non grassi. Non c’è bisogno di sottoporsi a diete drastiche o eccessivamente restrittive, l’importante è svolgere un’attività aerobica costante che vi permetterà di perdere peso velocemente. Tanti gli esercizi a disposizione, ma la corsa rimane sicuramente l’attività più efficace per bruciare grassi e attivare il metabolismo aerobico.

Dimagrire velocemente con l’attività aerobica

  1. Tapis roulant: non avete l’opportunità di fare jogging al parco? Il tapis roulant può essere un valido aiuto per: migliorare la capacità di resistenza agli sforzi cardiaci, dimagrire, tonificare cosce e glutei. È sufficiente camminare a passo veloce per almeno 30 minuti al giorno.
  2. Cyclette o bicicletta: andare in bicicletta consente di svolgere un’attività aerobica regolare ed efficace utile per bruciare i grassi e ridurre le adiposità localizzate. Durante la bella stagione, cercate di utilizzare il più possibile la bicicletta per spostarvi, ma se non ne avete l’opportunità, la cyclette può essere una valida alternativa.
  3. Jogging: l’attività aerobica per eccellenza che, se praticata per almeno 20 minuti al giorno, può aiutarci a dimagrire velocemente. Per tenere sotto controllo l’allenamento, è utile dotarsi di un cardiofrequenzimetro, in questo modo non correrete il rischio di sottoporre il vostro corpo a uno sforzo eccessivo o, al contrario, di allenarvi in maniera poco efficace.

Quali sono i migliori esercizi da fare in spiaggia per dimagrire in fretta?

Finalmente siete al mare, dopo un anno di intenso lavoro potete godervi il meritato relax, ma attenzione a non rilassarvi troppo se volete mantenere una linea invidiabile. Per non vanificare tutti gli sforzi fatti fino a questo momento, l’ideale sarebbe dedicarsi a una po’ di attività fisica anche in spiaggia, magari prediligendo le ore mattutine. La sabbia infatti è un’alleata perfetta per aiutarvi a tonificare i punti più critici. Allenarsi al mare sarà ancora più divertente che farlo in palestra anche perché alla fine potrete concedervi una lunga e rilassante nuotata.

Quali esercizi fare in spiaggia per dimagrire in fretta?

  1. Dotatevi di un pallone, sdraiatevi e mettetelo tra le ginocchia. A questo punto sollevate i glutei da terra, facendo leva sui talloni, contraendoli e stringendo la palla con le ginocchia. Ripetete per 3 serie da 12. Questo esercizio è perfetto per tonificare glutei e cosce.
  2. Correre sul bagnasciuga per 20 minuti ogni giorno è un ottimo modo per tenersi in forma. In alternativa, camminate per circa 45 minuti, l’importante è che facciate stretching sia prima che dopo l’attività.
  3. Stendete l’asciugamano sulla sabbia alla vostra destra, piegate leggermente le ginocchia e, con i piedi uniti, saltate verso destra in modo da scavalcare l’asciugamano. Appena atterrati dall’altro lato, saltate verso sinistra in modo da superare nuovamente l’asciugamano e così via.
  4. Per tonificare le braccia, dotatevi di due bottigliette d’acqua e partite tenendo le braccia lungo i fianchi, allargatele lateralmente e poi richiudetele davanti a voi. Ripetete l’esercizio lentamente tenendo sempre le braccia più o meno all’altezza delle spalle.

Scegliete gli esercizi che più vi piacciono e, alla fine, concedetevi una bella nuotata rigenerante.

Come dimagrire camminando

Se volete rimettervi in forma dopo aver ceduto a qualche gelato di troppo, provate ad apportare piccole modifiche alle vostre abitudini quotidiane, vi aiuteranno a perdere peso e a tonificare i vostri punti critici.

La camminata è considerata il metodo migliore per dimagrire e se abbinata allo stretching preparatorio e agli esercizi muscolari è un ottimo inizio per perdere peso.

Dimagrire camminando è possibile, infatti, gli esperti sostengono che basterebbe mezz’ora al giorno di camminata per rimettersi in forma abbinando all’esercizio fisico una dieta sana ed equilibrata.

Se riuscirete ad essere costanti, vedrete i primi risultati entro 2 – 3 mesi. Riuscire a dimagrire camminando è semplice: basta fare attenzione ai tempi e al ritmo della vostra andatura.

È consigliato fare attività fisica nelle ore successive al risveglio e per ottenere benefici concreti bisognerebbe camminare per almeno 20 o 30 minuti. Per chi punta al dimagrimento è bene partire da mezz’ora per poi arrivare a fare 90 minuti al giorno di camminata.

I benefici apportati dalla camminata sono molteplici, tra cui:

– miglioramento dell’attività cardiovascolare;

–  miglioramento della memoria;

–  eliminazione dello stress;

–  riduzione del colesterolo e del glucosio nel sangue;

– miglioramento generale dell’umore.

Per ottimizzare il vostro percorso di fitness potreste cambiare percorso e sfruttare superfici con pendenze diverse, in modo tale che il fisico non si abitui allo stesso ritmo. Camminate in compagnia e affidatevi agli activity tracker, i braccialetti tecnologici che tengono conto dei passi, dei battiti e delle calorie bruciate, così sarà più semplice mantenere questa ottima abitudine.

 

Come dimagrire velocemente?

 

Come dimagrire le cosce?

Chi ha delle cosce eccessivamente “grosse” può ricorrere ad una serie di esercizi appositi per far dimagrire velocemente le gambe. Attraverso gli affondi, ad esempio, è possibile ottenere due vantaggi in un colpo solo, ossia scolpire la parte inferiore del corpo e bruciare il grasso che si trova sulle gambe. Gli affondi si eseguono in piedi, mantenendo le gambe divaricate, facendo un passo in avanti e posizionando le mani sui fianchi, tenendo la schiena dritta. Il ginocchio della gamba che si trova davanti deve essere mantenuto dietro alla punta del piede, mentre la coscia dovrà essere in posizione orizzontale. È possibile anche far lavorare l’esterno cosce attraverso esercizi che eliminano il grasso in eccesso stimolando, al contempo, la muscolatura delle gambe. Infine, esistono esercizi che fanno lavorare gambe e cosce, compresa la parte posteriore; questo permetterà di avere dei glutei più tonici. Si tratta, in questo caso, dello squat con pesi.

 

Dimagrire velocemente la pancia

Per far dimagrire velocemente la pancia il consiglio è quello di seguire una dieta ricca di proteine e di liquidi, da accompagnare ad esercizi mirati. Per quanto riguarda il primo punto, evitare cibi eccessivamente calorici e, in tema di proteine, preferire carne bianca o legumi. I liquidi andranno scelti con attenzione; evitare alcolici e aumentare il consumo di acqua e di tisane drenanti mentre, tra i succhi, scegliere quello d’ananas. Per quanto riguarda gli esercizi, ottimo si rivela il cardiofitness, che migliorerà il dimagrimento generale; in questo ambito sono molto utili le camminate e le corse. Eseguire anche degli addominali specifici, come il “crunch”, che permette di far lavorare sia gli addominali laterali che quelli medi e alti. Eseguirli tutti i giorni (al mattino o alla sera) permetterà di ottenere ottimi risultati in poco tempo.

 

Dimagrire velocemente senza l’uso farmaci

Se l’intenzione è quella di dimagrire velocemente senza farmaci, esistono diverse possibilità tra le quali poter scegliere. Innanzitutto, è possibile suddividere la giornata in 5 pasti, 3 dei quali rappresenteranno quelli principali e due saranno semplicemente degli spuntini. È importante evitare di digiunare, perché renderebbe la dieta squilibrata, rallentando il metabolismo e portando ad un accumulo di grassi invece che ad una loro perdita. Evitare anche di consumare troppi carboidrati, che dovranno essere alternati tra loro (ad esempio, mangiare la pasta a pranzo e il pane nel corso della cena). Consumare frutta e verdura in modo da raggiungere le 5 porzioni quotidiane; la frutta, però, dovrà essere mangiata lontana dai pasti principali oppure prima di iniziare un pranzo o una cena. È importante bere molta acqua nel corso della giornata, anche sotto forma di infusi e di tisane (senza utilizzare lo zucchero). Per perdere peso velocemente senza farmaci è indispensabile anche contrastare la ritenzione idrica; limitare i condimenti troppo grassi, il consumo di sale e quello di zucchero, oltre ai cibi fritti e ai formaggi stagionati. Infine, risulta indispensabile anche una regolare attività fisica. Un’ora di camminata giornaliera, meglio ancora se eseguita al mattino (tenendo un passo piuttosto veloce) comporterà enormi benefici, sia fisici che psichici.